Il Grande Viaggio

DONATELLO D'ATTOMA QUARTET Conversano (Italia)

Donatello D’Attoma, 1983, piano
Camillo Pace, 1978, contrabbasso
Lello Patruno, 1979, batteria
Camilla Battaglia, 1990, voce

Finalista Conad Jazz Contest 2012

Nel primo anno di vita del Contest, il quartetto guidato dal pianista pugliese si è distinto per la poliedricità dei suoi componenti, le cui carriere – già ben avviate – sono proseguite con successo in diverse formazioni dopo l’esibizione a Umbria Jazz 12.
Donatello D’Attoma è un astro pianistico del jazz d’autore italiano. Diplomato in Composizione organistica, con una laurea in Musicologia, vanta un’intensa carriera concertistica in Italia e all’estero e la partecipazione a importanti festival, tra i quali, oltre a Umbria Jazz, Bari in Jazz, Etang D’Arts Festival (Marsiglia), Italian Jazz Festival (Berlino). Il suo album Shema (Alfa Music, 2016) è stato premiato tra i 100 Greatest Jazz Album Jazzit 2016.
Tarantino, classe 1978, votato come miglior nuovo talento nel "Musica Top Jazz 2009", il contrabbassista Camillo Pace ha svolto un’intensa attività concertistica in ambito classico con formazioni cameristiche e orchestrali dirette da prestigiosi direttori e con solisti classici di fama internazionale, tra cui, in ambito jazz, Winton Marsalis. Ha inoltre collaborato con diversi musicisti in campo nazionale e internazionale: Roberto Ottaviano, Dado Moroni, Roberto Gatto, Fabrizio Bosso, Fabio Zeppetella, solo per citarne alcuni. Nel 2015 ha vinto il Grand Prix For the Music alla 51° edizione dell'International Tour Film Festival con il brano E allora balla. Nel 2017 è uscito l’album Credo nei racconti (Digressione Music).
Lello Patruno suona e collabora in qualità di batterista, timpanista, percussionista con artisti di fama internazionale (classica, jazz e pop) tra i quali Marcos Vinicius, Luis Bacalov, Emanuele Cisi, Gaetano Partipilo, Franco Cerri, Lino Patruno, Marco Tamburini, Luca Alemanno, Nico Berardi, Kekko Fornarelli, Tony Esposito, Mario Rosini.
Figlia d’arte del pianista Stefano Battaglia e della cantante Tiziana Ghiglioni, Camilla Battaglia esordisce nel 2010 con Joyspring, con il trio di Renato Sellani per l'etichetta Philology. Nei due anni successivi, prima di accedere a Conad Jazz Contest, si classifica seconda al Premio Internazionale Massimo Urbani (2010) e al Premio Internazionale Chicco Bettinardi (2011). In seguito collabora con Lionel Loueke, Jason Lindner, John Taylor, Marco Tamburini, Becca Gerald Clayton e David Binney. Nel 2016 pubblica l’album Tomorrow-2 more Rows of Tomorrow, con l’etichetta Dodicilune, disponibile su tutti i principali store digitali.