Il Grande Viaggio

SAM MORTELLARO – TRIO Taormina (Italia)

Samuel Mortellaro, 1983, piano
Angelo Minacapilli, 1984, basso
Francesco Alessi, 1988, batteria

1° classificato Conad Jazz Contest 2015

Nato in Sicilia ma cresciuto artisticamente nel mondo, il trio guidato dal pianista Sam Mortellaro si aggiudica nel 2015 il podio del Contest per una «sintesi stilistica che si distingue per maturità e originalità». A spiccare, in seguito alla vittoria, è il leader Sam.
Laureato in jazz e musica contemporanea presso la New School University, dove studia con i grandi maestri del genere – Marc Copland, Robert Glasper, Pat Metheny, Jimmy Owens e Jeff “Tain” Watts, solo per nominarne alcuni – dopo Umbria Jazz si esibisce in numerosi club all'estero e partecipa a diverse manifestazioni internazionali, fra i quali Bern Jazz Festival in Svizzera, Stars of Tomorrow Jazz Festival, Fat Cat e Iridium a New York, Sunside Jazz Club e Baiser Salé a Parigi. È pianista dell'Orchestra nazionale jazz italiana giovani talenti e, da gennaio 2016, docente di pianoforte jazz al Modern Music Institute di Messina.
Ha realizzato diversi album in varie formazioni, tra Parigi e New York – fra i quali “Wonders” a Systems Two (Brooklyn, NY), con Damion Reid alla batteria e Vicente Archer al contrabbasso – e nel 2017 è stato prodotto dall’Auand Records l’album Robotic Delusions, in trio con Minacapilli e Alessi. Negli ultimi due anni, durante il periodo estivo, Sam è stato in tour per diversi mesi principalmente in Canada e USA.