Il Grande Viaggio

Faq

ISCRIZIONI E TERMINI DI ACCESSO AL CONTEST

1. Per partecipare è necessario non aver mai inciso in passato?

L'unico vincolo posto in tal senso dal Regolamento è che il solista o il gruppo siano liberi da contratti discografici o editoriali in corso al momento dell’iscrizione (vedi artt. 2 e 4). Nulla vieta che i partecipanti siano stati sotto contratto in passato, purché i vincoli contrattuali non ricadano sui brani presentati e sull'eventuale esibizione cui questo Contest è finalizzato.


2. Cosa si intende esattamente per under 30?

Potranno partecipare al Contest i musicisti di età inferiore a 30 anni o che compiano i 30 anni nell’arco dell’anno solare 2018, anche qualora li abbiano già compiuti al momento dell’iscrizione al Contest (sono dunque ammessi tutti i nati dal 1988 in avanti); nel caso dei gruppi, il limite d’età è riferito ad ogni singolo componente della band, secondo le specifiche di cui sopra.


3. È ammessa la partecipazione dei vincitori dello scorso anno?

No, non è ammessa la partecipazione al Contest dei gruppi vincitori delle edizioni precedenti, nella stessa formazione. È invece ammessa la partecipazione al Contest di singoli artisti che abbiano già partecipato alle edizioni precedenti, purché in formazioni diverse e purché i brani caricati siano differenti da quelli presentati in precedenza, sempre nel rispetto di tutti gli altri criteri di partecipazione previsti da regolamento. 


4. Uno stesso musicista può partecipare in più di una formazione?

No, non è prevista la partecipazione di un artista in più di una formazione allo stesso tempo.


5. Quale deve essere la durata dei brani da caricare?

Per un'ottimale valutazione da parte della Giuria, si suggerisce di caricare brani di una lunghezza compresa tra i 3 e i 10 minuti.


6. Quale tipo di brani è possibile presentare?

I concorrenti possono presentare sia brani inediti, sia brani già incisi o pubblicati prima della presentazione al Contest. Ogni gruppo, iscrivendosi, dichiara la paternità dei brani e/o degli arrangiamenti presentati. L'originalità delle tracce non è condizione obbligatoria: sono accettati standard jazz e arrangiamenti di pezzi già noti, anche se si consiglia di caricare anche progetti e/o brani originali, perché questa caratteristica sarà valutata positivamente dalle Giurie. 


7. Come faccio a essere certo che le procedure di caricamento della scheda band e dei brani siano andate a buon fine?

In fase di caricamento, l’utente verrà guidato passo passo dal pannello di controllo, con messaggi di feedback per segnalare la mancanza di uno o dell’altro elemento. Il profilo band sarà visibile sul sito solo una volta che tutti i contenuti saranno stati inseriti correttamente. Una notifica – seguita da una mail di conferma – segnalerà che la procedura è andata a buon fine.


 

GIURIE E SELEZIONI

8. Da chi è composta la giuria tecnica?

La giuria tecnica è formata da musicisti professionisti selezionati dal Festival; ulteriori informazioni sono disponibili sul sito www.conadjazzcontest.it.


9. Da chi è composta la giuria artistica?

La giuria artistica, presieduta da Renzo Arbore, è formata da: Marco Molendini, critico musicale e giornalista de Il Messaggero, Luca Conti, direttore del mensile Musica Jazz, Donatella Miliani, giornalista del gruppo QN, e Giovanni Guidi, pianista. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito www.conadjazzcontest.it.


10. Che differenza c’è tra la preferenza espressa dalla giuria tecnica e quella espressa dalla giuria artistica?

La giuria tecnica esprimerà la propria preferenza tra tutti gli iscritti, individuando 9 finalisti su un totale di 10 previsti.

La giuria artistica, invece, valuterà solo i dieci finalisti, definendo una classifica dal 1° al 10° (sulla base della quale sarà definito l’ordine delle esibizioni a Umbria Jazz).


11. Da chi è composta la Giuria popolare?

La giuria popolare è aperta a tutti. Basta registrarsi sul sito www.conadjazzcontest.it tramite l’inserimento di un indirizzo mail e di un numero di cellulare univoci (quest'ultimo sottoposto a processo di verifica SMS), che saranno utilizzati solo ed esclusivamente per finalità connesse e strumentali al Contest (si rimanda per dettagli alla Privacy Policy caricata all’indirizzo www.conadjazzcontest.it/privacy). Ciascun membro della giuria popolare potrà esprimere al massimo n. 10 voti in tutta la durata della manifestazione.


12. La classifica del pubblico avrà un peso nell’individuazione dei finalisti? E dei vincitori?

Sì, la giuria popolare potrà esprimere la propria preferenza per individuare 1 dei 10 finalisti, votando sul sito www.conadjazzcontest.it (cfr. Regolamento, art. 5, punto 2).

Le votazioni da parte della giuria popolare saranno aperte martedì 15 maggio alle ore 12.00 (Central European Time) e chiuse alle 23.59 di martedì 12 giugno (Central European Time).

Ciascun utente registrato potrà esprimere la propria preferenza attraverso un sistema a voto singolo (una band, un voto), esprimendo fino ad un massimo di 10 voti (per la stessa band o per band diverse).

Alla chiusura delle votazioni, il singolo gruppo o solista più votato, oltre ad entrare nella rosa dei 10 finalisti, si aggiudicherà il premio della giuria popolare (cfr. Regolamento, art. 6 punto 2b).


13. Cosa si prevede nel caso in cui la giuria tecnica e la giuria popolare scelgano lo stesso gruppo per inserirlo tra i 10 finalisti?

Qualora il finalista individuato dalla giuria popolare dovesse coincidere con uno di quelli scelti dalla giuria tecnica, la giuria tecnica provvederà a individuare un ulteriore nominativo. La giuria tecnica si riserva comunque il diritto di individuare un numero di finalisti inferiore a 9 qualora non si ritenesse soddisfatta della qualità tecnica e artistica delle proposte pervenute.


14. Cosa si prevede nel caso in cui la giuria artistica e la giuria popolare individuino lo stesso vincitore?

Qualora il vincitore della giuria popolare dovesse coincidere con quello della giuria artistica, il premio della giuria popolare sarà assegnato al secondo gruppo o solista più votato dalla community online.

 

PREMI 

15. Quali sono i premi per i finalisti?

Tutti e 10 i finalisti si aggiudicheranno l’opportunità di esibirsi all’interno del programma ufficiale di Umbria Jazz 18 (Perugia, 13-22 luglio), secondo la classifica che sarà stilata dalla giuria artistica. Gli artisti che si attesteranno dal 4° al 10° posto avranno l’opportunità di esibirsi nello spazio Conad Stage allestito presso i Giardini Carducci, secondo un calendario che sarà definito in relazione al programma ufficiale della manifestazione. I primi 3 classificati si esibiranno invece nella centralissima Piazza IV Novembre nel corso delle tre giornate finali del Festival (20, 21 e 22 luglio). Tutti i finalisti riceveranno inoltre presso l’Ufficio Festival un pass artist che permetterà, tra l’altro, di assistere ai concerti di Umbria Jazz che si svolgeranno all’Arena Santa Giuliana.


16. Quali sono i premi per i vincitori?

Il 1° classificato della giuria artistica vincerà un premio in denaro del valore di 5.000 euro e l’inserimento nella lineup di Umbria Jazz Winter #26. Il più votato della giuria popolare riceverà invece un buono del valore di 500 euro da spendere entro la fine del 2018 in una sala di incisione professionale (a scelta del vincitore) per la registrazione del proprio album.

 

COMUNICAZIONE AI SELEZIONATI

17. Quando sarà data comunicazione ai 10 finalisti?

La rosa dei 10 gruppi selezionati (9 dalla Giuria tecnica, 1 dalla Giuria popolare) sarà comunicata direttamente ai finalisti – a seguito della chiusura delle votazioni online - attraverso i contatti indicati in fase di registrazione al Contest. L’elenco sarà quindi pubblicato sul sito www.conadjazzcontest.it e sulla pagina Facebook. Stessa procedura sarà seguita nella fase successiva per rendere nota la classifica e il relativo calendario delle esibizioni.


18. I nomi di finalisti e vincitori saranno pubblicati?

I nominativi di finalisti e vincitori saranno pubblicati sul sito www.conadjazzcontest.it, sulla pagina Facebook e su www.umbriajazz.com. I promotori si riservano inoltre di rendere pubblici i nomi di finalisti e vincitori attraverso azioni di comunicazione successive alla chiusura del Contest stesso volte a rendicontare i risultati dell’iniziativa e a promuovere la programmazione del festival Umbria Jazz (vedi art. 7 del Regolamento).


19. Cosa dovranno fare i 10 finalisti per formalizzare la vittoria?

Per formalizzare la vittoria e per esigenze di comunicazione, ciascun gruppo selezionato dovrà far pervenire all'organizzazione alcuni materiali che saranno inviati dalla Segreteria del Contest ([email protected]) al momento dell'annuncio di vittoria. Nello specifico:

  • “Liberatoria gruppo”, compilata in stampatello e sottoscritta da tutti i componenti;
  • “Liberatoria minore”, da compilare in stampatello per ogni componente del gruppo che non abbia ancora raggiunto la maggiore età al momento delle esibizioni a Umbria Jazz, sottoscritta dall’esercente la patria potestà;
  • copia fronte/retro del documento di identità di ciascun componente (carta d’identità o passaporto; la patente non sarà considerata un documento valido);
  • breve bio/curriculum del gruppo (max. 1.500 battute);
  • foto ad alta risoluzione;
  • a fini dell’esibizione, stage plot, scheda tecnica e scaletta dei brani.

 

CONCERTI E TRASFERTE

20. Quanto potrà durare il concerto dei 10 gruppi finalisti a Umbria Jazz? Quali brani dovranno eseguire i gruppi finalisti? Quelli proposti per il contest o un repertorio più ampio?

La durata e la scaletta del concerto (che potrà avere una lunghezza compresa tra i 50 e i 70 minuti) dovranno essere concordate dai finalisti con la direzione artistica del Festival. Dovranno però essere necessariamente eseguiti i brani caricati sul sito www.conadjazzcontest.it al momento della candidatura. Umbria Jazz provvederà a contattare i gruppi per accordi in tal senso al momento della definizione del programma ufficiale della manifestazione.


21. I finalisti dovranno presentarsi a Perugia con i propri strumenti?

Ad eccezione di pianoforte, batteria e contrabbasso, verrà richiesto ai finalisti di presentarsi con gli strumenti necessari per la propria performance (vedi art. 10 del Regolamento). Accordi più precisi in tal senso verranno però presi con la produzione del Festival al momento della definizione del programma, anche in relazione alla strumentazione necessaria al solista/gruppo. 


22. Nel caso in cui un gruppo finalista non possa esibirsi nella data assegnata, sarà possibile richiedere un cambio di data?

No. La data e il luogo delle esibizioni a Umbria Jazz – dal 13 al 22 luglio 2018 – dipenderanno dalla classifica stilata dalla giuria artistica, come indicato nell’articolo 5, del Regolamento. Il programma comunicato ai finalisti sarà pertanto da considerarsi chiuso e non soggetto a cambiamenti. 


23. Sono ammesse sostituzioni di componenti per i gruppi finalisti?

Sì. A fronte di comprovati impedimenti legati alla data dell’esibizione assegnata, è consentita la sostituzione di componenti del gruppo (rispetto a quanto indicato al momento dell’iscrizione), in misura comunque inferiore al 50 per cento della formazione. Ad esempio, una band composta da 3 elementi potrà sostituirne al massimo uno.

I componenti sostitutivi dovranno inoltre rispettare gli stessi vincoli di età previsti per gli iscritti.


24. Ci sarà un compenso per le esibizioni a Umbria Jazz?

No, i finalisti si esibiranno a titolo gratuito.


25. Dovranno essere concessi diritti di ripresa?

Attraverso l’accettazione del regolamento del Contest, i finalisti autorizzano le riprese audio/video effettuate nel corso della manifestazione, la diffusione di immagini e audio delle esibizioni e la realizzazione di ulteriori supporti fonografici e cartacei contenenti i propri brani (vedi art. 14 del Regolamento). Rimane salvo il diritto dell’autore/degli autori del brano/dei brani alla proprietà intellettuale ed alla sua registrazione alla SIAE a propria cura, costo, onere e responsabilità.


26. Le spese di viaggio saranno rimborsate?

L’organizzazione si farà carico delle spese di trasferta – prevedendo anche gli spostamenti interni (navetta andata/ritorno per le location dei concerti) – e dell’ospitalità dei 10 finalisti a Perugia (alloggio per tutti i componenti per n. 2 notti, nel giorno dell’esibizione e in quello precedente).

Sarà l’organizzazione a contattare i finalisti per organizzare la trasferta, occupandosi direttamente delle prenotazioni necessarie. Per i cittadini extra UE e in generale per tutti i gruppi in arrivo da territori extra UE (in particolare dagli USA), si raccomanda di verificare che la data di scadenza del passaporto non sia inferiore ai 6 mesi rispetto al periodo del Festival.

Non si accetteranno richieste di rimborsi.


27. Per i gruppi formati da musicisti di provenienze diverse, sono previsti spostamenti diversificati per i componenti?

No. L’organizzazione garantirà l’andata e ritorno (in aereo o in treno) di tutti i componenti di una band dalla stessa città e nella stessa data. Eventuali spostamenti extra rispetto a quanto descritto (es. con partenza da un aeroporto diverso o in data differente) saranno a carico del gruppo.


28. I pasti saranno compresi o a carico dei finalisti?

I pasti saranno a carico dei finalisti, ad eccezione di un pasto da effettuarsi il giorno del concerto a Umbria Jazz.


29. Cosa si prevede in caso di rinuncia di uno o più gruppi all'esibizione?

In caso di rinuncia di uno o più gruppi all'esibizione, la Giuria tecnica si riserva il diritto di individuare dei sostituti.

Rinunciando all'esibizione a Umbria Jazz, gli artisti rinunciano agli altri premi previsti, tra cui l'eventuale Premio in denaro per il 1° classificato.

Farà eccezione il premio della Giuria Popolare, al fine di rispettare il volere del pubblico votante: nel caso in cui a rinunciare all'esibizione a Umbria Jazz sia il vincitore della Giuria popolare, resterà infatti salvo il diritto del gruppo al buono del valore di 500 euro per la registrazione del proprio album (ma non agli altri premi previsti).